fbpx

Bitcoin: investire o non investire, questo è il dilemma!

bitcoin

I manuali di finanza definiscono il bitcoin come: una criptovaluta, dunque una moneta virtuale, basata sulla tecnologia blockchain. Il bitcoin è la moneta digitale più diffusa nel mondo ed è del tutto estranea ai tradizionali circuiti delle banche centrali mondiali; ha un’emissione relativamente controllata e viene conservata in portafogli digitali che possono inviarla o riceverla.

Il sistema di scambio è anonimo e ogni operatore figura solo con un ID, con eventuali rischi in materia di riciclaggio ed evasione. Da evidenziare che l’impiego del bitcoin in scambi reali contro beni è ad oggi trascurabile e questo ha reso la criptovaluta una sorta di asset finanziario.

Proviamo a fare chiarezza.

Il bitcoin è una moneta digitale distribuita e generata da una rete decentralizzata, quindi non esiste alcuna banca o autorità centrale che stampa moneta e ne influenza il valore; quest’ultimo, nel caso del bitcoin come di tutte le criptovalute, è affidato alle sole leggi della domanda e dell’offerta.

Non c’è un ente centrale, bensì un database distribuito che traccia le transazioni e sfrutta la crittografia per gestire gli aspetti funzionali come la generazione di nuova moneta.

Il valore del bitcoin/eur ha raggiunto quota 16.500 (1 bitcoin=16.500 €) a dicembre 2017, considerando che 4 anni prima la sua quotazione era pari a 550, ben si capisce quando nasce la sua fama e quella delle criptovalute in genere.

bitcoin prezzo

Il bitcoin è sembrato essere il nuovo Eldorado della rete, ma è il caso di dirlo, non è tutto oro quello che luccica!

La prima riflessione necessaria riguarda l’assenza del sistema bancario, che pone un serio quesito sulla sicurezza e sulla trasparenza delle transazioni del bitcoin.

La seconda riflessione riguarda le insidie che un investimento in bitcoin può nascondere; nonostante possa sembrare molto redditizio, sono frequenti alti aumenti e ribassi forti del suo valore. A tal proposito basta pensare alla quotazione attuale di bitcoin/eur pari a 8350 circa (performance da dicembre 2017: -50%).

Quando penso al bitcoin immagino mia figlia Rebecca e mia nipote Sara che giocano insieme. Entrambe hanno 4 anni e il gioco alla loro età segue delle regole che solo loro stabiliscono; se un adulto desidera giocare con loro, deve adeguarsi a quello che hanno deciso.

Investire in bitcoin è come giocare all’età di 4 anni. Solo tu e il tuo acquirente/venditore di criptovalute potete decidere le regole alle quali certi scambi possono realizzarsi. Nel caso in cui fossi tu a dover vendere un portafoglio bitcoin altamente performante, se non trovi un punto in comune con l’acquirente in termini di prezzo di scambio, ecco che l’investimento può diventare illiquido non trovando controparte d’acquisto; dunque quando parliamo di allocazione del proprio patrimonio la vigilanza si rende necessaria, nel rispetto di trasparenza e sicurezza delle transazioni.

valentina cartei bitcoin vignetta

Molti clienti a fine 2017 mi hanno chiesto lumi in merito al bitcoin vista l’importante performance registrata, ma non mi hanno mai trovato d’accordo.

Il mercato è molto affascinante, ma devono sempre esserci delle regole alle quali attenerci e soprattutto un organo di vigilanza che controlli trasparenza e sicurezza degli scambi giornalieri.

Si può investire in bitcoin la parte del proprio portafoglio che possiamo non considerare importante e che possiamo fingere non sia mai esistita. Però quando parliamo dei risparmi di una vita di lavoro, fatica, impegno, dedizione, sfido chiunque a selezionare una parte del proprio risparmio da ritenere “non importante” e che si è disposti a perdere; tutto il patrimonio è importante e deve essere allocato, grazie all’aiuto del Consulente Finanziario, nel rispetto dei propri progetti di vita e obiettivi d’investimento, oltre che della propria propensione al rischio.

E’ sempre una questione di ritmo: ritmo di pensiero, ritmo di intervento, ritmo di reazione.

Stai investendo bene i tuoi risparmi?

Scopri le 8 regole per investire al meglio