fbpx

Consulente Finanziario, opinioni: il rapporto con il cliente e…viceversa.

Francesco Gabbani e la sua canzone Viceversa, seconda classificata a Sanremo 2020.

Ho adorato questo brano fin dal primo ascolto, per le parole semplici con le quali l’autore spiega il significato del rapporto d’amore.

Gabbani ci dice: “Se dovessimo spiegare, in pochissime parole, il complesso meccanismo che governa l’armonia del nostro amore…basterebbe solamente dire, senza starci troppo a ragionare, che sei tu che mi fai stare bene quando io sto male e viceversa”.

Il legame con la finanza? È più stretto di quanto immagini.

E ho provato a calare il testo di questa canzone nel rapporto di fiducia tra cliente e consulente finanziario.

Nel nostro rapporto dunque, basterebbe solamente dire, senza starci troppo a ragionare, che ti aiuto a realizzare il tuo sogno, caro cliente, e viceversa.

Viceversa, perché nel momento in cui tu realizzi i tuoi progetti e i tuoi obiettivi di vita grazie al mio aiuto, anche io realizzo il mio scopo.

Perché credo fortemente di poter essere utile alle persone, e va da sé che aiutarti a realizzare il tuo sogno in automatico avvera anche il mio: ti sono stata d’aiuto.

Qui non ci sono dittatori in testa e partigiani dentro al cuore, viaggeremo entrambi verso un’unica direzione caro cliente, costruire insieme il tuo futuro benessere economico per te, la tua famiglia e la tua impresa.

Del resto, non c’è soluzione che non sia l’accettazione di lasciarsi abbandonati all’emozione!

E la poetessa Maya Angelou ce lo ricorda “Ho imparato che le persone possono dimenticare ciò che hai detto e ciò che hai fatto, ma non si dimenticheranno mai di come le hai fatte sentire”.

Il sentire=emozione.

Intendo questo quando parlo del tuo sogno, cioè l’idea radicata di poterti aiutare a realizzarlo e che, viceversa, tu potrai esaudire il mio. Per la serie, vinceremo insieme!

Esserti utile è veramente importante per me e ogni giorno ricordo che al centro ci sei tu, tu con le tue preoccupazioni, le tue esigenze, i tuoi sogni, le tue necessità, i tuoi progetti.

Ovviamente non devi mai dimenticarti ciò che ho detto o fatto ci mancherebbe, ma prima di tutto mi piacerebbe che tu ti sentissi a tuo agio, che tu potessi trovare in me una buona confidente in grado di aiutarti nella gestione del tuo denaro, affinchè in futuro tu possa diventare la migliore versione di te stesso, la persona che realmente desideri essere.

Del resto anche la finanza, come l’amore, di normale non ha neanche le parole, e come sai evito spesso di usare i termini anglofoni che tanto piacciono a chi fa il mio stesso lavoro, quegli stessi termini che una volta pronunciati ci fanno sentire fighi a dismisura (noi consulenti!).

Ma dovremmo sempre ricordaci che anche se percepiamo i consulenti finanziari come invidiabili da tutti e indispensabili a nessuno, ecco, a me piacerebbe essere indispensabile per te.

E detto questo che cosa ci resta, dopo una vita al centro della festa?

Se desideri toccare con mano se posso esserti utile e viceversa, ti basterà andare alla pagina: https://www.valentinacartei.com/contatti-2/, e prenotare 25 minuti di consulenza gratuita con me.

La festa si chiama il tuo futuro benessere economico e io, con te al centro, ci starei proprio volentieri!

Valentina Cartei

La consulente finanziaria ad alto tasso ritmico.

Stai investendo bene i tuoi risparmi?

Scopri le 8 regole per investire al meglio