fbpx

Consulente Finanziario opinioni: la mia lettera a Supermario.

Caro Mario ti scrivo, così mi distraggo un po’, e siccome sei molto lontano, più forte ti scriverò.

L’Anno che verrà di Lucio Dalla; nel caso specifico: l’Italia che verrà.

Sai Mario, ora è buio ed è vuoto intorno; in questa strada in cui mi ricordo, ho bisogno adesso di un sogno.

Tutto questo sei tu, caro SuperMario, sei il nostro sogno di un’Italia migliore.

Ti stimo e ti ho sempre ritenuto un economista di altissimo profilo; nemmeno immagini quante volte ho parlato di te con i miei adorati clienti!

Più ci penso, più mi convinco che tu stia affrontando in queste ore la sfida più difficile e impegnativa della tua carriera.

Perché sai, caro Mario, da te dipende il futuro di tutti quanti noi.

Quindi fai le scelte giuste, pensaci bene prima di prendere una decisione, perché sarai tu a stabilire chi saremo noi tra vent’anni, l’immagine della nostra amata Italia nel futuro.

Caro Mario, questo ci accomuna sai, accade tutti i giorni anche a me.

Perché come te, anch’io sono al servizio delle persone. E nel caso specifico le aiuto a costruirsi il loro futuro benessere economico, a realizzare i loro progetti di vita e i loro sogni, le aiuto a trasformarsi nelle persone che desiderano diventare.

Quindi caro Mario, stai attento ad applicare alla lettera la tua frase più famosa “Whatever it takes”, ergo tutto ciò che è necessario. Perché ho paura che tu possa perderti. Questo vivere sa confonderci.

Abbiamo bisogno da te di una risposta, sole che esca nella tempesta. Quindi non rinchiuderti in una stanza e trova fuori la tua certezza.

Ti dirò che, per me, questo senso di niente passa se ci sei tu.

E allora, caro Mario, al lavoro dai! Consegnaci un gran bel futuro, rimetti in sesto questa Italia che ha tanto bisogno di te.

Io sono con te! È come l’immenso, è lo stesso e il diverso. Tutto questo sei tu: pioggia e stelle che cadono giù.

E, caro SuperMario, dato che tu non puoi saperlo, ci tengo a dirti che i nostri destini sono incrociati. Me lo ha fatto notare un mio cliente qualche giorno fa.

Perché quando sei salito al Quirinale da Sergio e hai ricevuto l’incarico, nelle stesse ore anche io ho intrapreso una nuova avventura.

Dunque un patto tra me e te è d’obbligo: ci impegneremo al massimo, daremo tutto di noi stessi per far sì che il nostro viaggio sia di successo, soprattutto per le persone che serviamo ogni giorno e che abbiamo il dovere di aiutare rendendoci utili.

Come tutti noi, anche io ho bisogno di amarti, ma non come vuoi tu: tutto questo sei tu.

Caro nuovo Presidente del Consiglio: buona fortuna!

Io sono con te!

Valentina Cartei

La consulente finanziaria ad alto tasso ritmico.

Con me è tutta un’altra musica!

p.s. Sei curioso di sapere se stai investendo bene i tuoi risparmi? In questo caso vai alla pagina www.valentinacartei.com; in home page potrai scaricare il pdf “Le 8 regole d’oro per investire al meglio” e potrai iscriverti alla mia newsletter “Il ritmo della finanza”.

Stai investendo bene i tuoi risparmi?

Scopri le 8 regole per investire al meglio