fbpx

La Duration = Federica Pellegrini!

federica pellegrini

Caro lettore ti vedo…stai già ridendo solo leggendo il titolo! Fammi spiegare il perché di questa analogia quantomeno bizzarra.

I manuali di finanza recitano: La durata media finanziaria (o duration) di un’obbligazione è definita come la scadenza media dei flussi di cassa attesi, ponderata per il contributo del valore attuale di ciascun flusso alla formazione del prezzo.

Anzi la mano chi ha capito effettivamente cosa significa e soprattutto il motivo per il quale questo indicatore è tanto importante per la valutazione del rischio del proprio portafoglio d’investimento.

La duration viene utilizzata quale indicatore del rischio dei titoli obbligazionari in quanto ad un elevato valore della stessa corrisponde un’elevata sensibilità del prezzo del titolo al variare del tasso di rendimento e viceversa; permette quindi di misurare (con una certa approssimazione) la variazione del prezzo di un’obbligazione a seguito della variazione del livello dei tassi di interesse.

A parità di scadenza e di altre condizioni, la duration è più elevata per i titoli con cedola relativamente bassa e tende a diminuire all’aumentare del tasso di rendimento.

borsa duration

La domanda nasce spontanea: ma perché Federica Pellegrini?

Come ben sai in questi giorni si stanno svolgendo i Mondiali di Nuoto in Corea del Sud ed è notizia di ieri la vittoria della Divina nei 200 stile libero. Sono stata una nuotatrice per oltre 12 anni; avevo appena compiuto due anni quando il mio babbo, che ha sempre avuto paura dell’acqua, mi iscrisse a nuoto per evitare che io potessi crescere con il suo terrore. Ci presi gusto e ho praticato questo sport per molto tempo, anche a livello agonistico. Ero brava in un solo stile, il dorso, perché avevo capito quale fosse la corretta modalità di “picchiare l’acqua” (così ci dicevano) e, nonostante abbia sempre avuto le mani piccole, la tecnica era quella giusta. In tutti gli altri stili ero “una pippa”, non avevo capito come impostare le bracciate.

Federica Pellegrini = Duration?

Immagina di assistere alla gara di Federica Pellegrini nei 200 stile libero (4 vasche) e immagina che il numero di vasche rappresenti la scadenza di un titolo obbligazionario. Tanto più Federica partirà forte (tanto più sarà elevato il rendimento del titolo, inteso come flusso cedolare) tanto più con il compimento delle vasche (approssimarsi della scadenza), Federica potrà staccare le avversarie e quindi vincere l’oro (quindi tanto più sarà inferiore la duration, intesa come il rischio di fluttuazioni del prezzo del titolo).

Viceversa, se a parità di scadenza residua un titolo obbligazionario riconoscesse un rendimento inferiore (le avversarie di Federica dovessero superarla nella prima vasca), al variare dei tassi d’interesse il prezzo potrebbe subire consistenti variazioni, quindi la duration (intesa come rischio insito nel titolo) aumenterebbe (Federica dovrebbe accellerare le bracciate per recuperare il terreno perduto e vincere la gara).

Ti invito a concederti due minuti di tempo per guardare la gara di ieri dell’Araba Fenice. Noterai come, pensando a Federica Pellegrini come ad un titolo obbligazionario, la duration avrebbe assunto un valore elevato nei primi 175 mt (rendimento di Federica basso) e sarebbe invece stata vicino a valore zero negli ultimi 25 mt (rendimento Federica elevato). In effetti proprio negli ultimi 25 mt la Divina si è andata a conquistare l’oro.

Quando si parla di duration, come per il nuoto, la tecnica è fondamentale.

cartei pellegrini vignetta

La velocità, la tecnica e la profonda conoscenza degli strumenti sono fondamentali, soprattutto in finanza.

E’ sempre una questione di ritmo: ritmo di pensiero, ritmo di intervento, ritmo di reazione.

Stai investendo bene i tuoi risparmi?

Scopri le 8 regole per investire al meglio