fbpx

La matrioska esplosiva

matrioska

Caro lettore, oggi vorrei raccontarti una storia che mi ha profondamente colpita.

Pochi giorni fa ho incontrato un cliente che mi ha riportato la sua esperienza con il suo precedente consulente finanziario; chiameremo il nostro cliente Mario.

Mi ha chiesto un parere circa il suo portafoglio d’investimento; in fase di analisi come sono solita fare ho chiesto a Mario di chiarirmi i motivi per i quali erano stati sottoscritti specifici strumenti presenti in portafoglio: sicav, fondi d’investimento, polizze unit-linked e di rendita; in sostanza quale obiettivo era destinato a raggiungere ciascuno strumento presente.

investimenti finanza

 

Fin qui tutto bene.

Durante la conversazione mi confida di aver chiesto al suo consulente di effettuare un investimento a maggior rischio, per guadagnare in termini di rendimento qualcosina in più. Mario presenta un profilo di rischio bilanciato. Il consiglio del suo consulente mi ha lasciato sbigottita: COVERED WARRANT CON SOTTOSTANTE FUTURE A LEVA 7 SU UN INDICE RIFERIBILE AD UNA MATERIA PRIMA.

Per approfondimenti sugli strumenti a leva ti consiglio di cliccare sul seguente link: https://www.linkedin.com/pulse/l-effetto-leva-come-il-piano-inclinato-di-aldo-valentina-cartei/

Ad esclusione del covered warrant in questione il suo portafoglio è molto prudente e mi sono chiesta cosa spinga un consulente a consigliare uno strumento come questo, considerando che si tratta di uno strumento ad elevata complessità, che non ti nascondo anch’io ho avuto difficoltà a comprendere pienamente.

Mario mi ha raccontato che è un grande risparmiatore, che lavora incessantemente per realizzare il suo sogno: ristrutturare una casetta lasciata in eredità dai suoi nonni, alla quale è affezionato e che un giorno vorrebbe trasformare in un B&B.

bed and breakfast

 

Quello che mi ha fatto male è stato vederlo con le lacrime agli occhi quando abbiamo constatato che l’importo sottoscritto con il quale avrebbe potuto acquistare 1 auto, si era trasformato in un controvalore con il quale avrebbe potuto comprare a malapena 1 confezione di detersivo in polvere per lavatrice…una matrioska esplosiva!

valentina cartei vignetta matrioska

 

Si è sentito colpevole di non aver perfettamente compreso cosa stava acquistando, ma mi dico, se tutti sapessero tutto di finanza il consulente finanziario a cosa servirebbe?

Compito del consulente finanziario è spiegare “nel linguaggio dell’investitore” gli strumenti per i quali consiglia l’acquisto, che devono essere coerenti (perdonami lo sto ripetendo alla noia) con il suo profilo di rischio, il suo orizzonte temporale d’investimento e soprattutto con gli obiettivi che intende raggiungere e i sogni che desidera realizzare. Considerando il sogno di Mario, ben si comprende in che modo il consiglio di acquisto del covered sia totalmente disallineato rispetto all’obiettivo di Mario.

A Mario, che comprensibilmente ha perso fiducia nel sistema “consulenti finanziari”, ho fatto una promessa: lavorare insieme a lui per fare in modo che possa riacquistare l’ottimismo e l’energia che si dovrebbe avere quando si investe il proprio denaro per realizzare un sogno!

Tecnica quanto basta, tanto tanto cuore.

Ti ricordo che puoi ascoltarmi ogni mercoledì alle ore 12.00 su white radio (www.whiteradio.it) con la mia trasmissione radiofonica “Il Ritmo della Finanza”!

 

white radio

Stai investendo bene i tuoi risparmi?

Scopri le 8 regole per investire al meglio