fbpx

Quando il tuo investimento fa goal?

Attenzione ancora al Barcellona, c’è un’autostrada per Leo Messi, Messi, IL PALLONETTO! [boato] Ha segnato in tre modi diversi ma segna SEMPRE LUI!“ (Massimo Marianella – telecronaca Barcellona-Arsenal, Champions League 2009/2010).

Leo Messi soprannominato “la Pulce”, un gran bel giocatore c’è poco da fare.

Goleador di categoria, in questi giorni al centro delle notizie sportive; tutti si domandano che maglia vestirà la Pulce nelle prossime stagioni, ora che la rottura con il Barcellona sembra inevitabile.

Sono due i giocatori top: il nostro Messi e Ronaldo; Cristiano alla Juve, Messi chissà.

Paris Saint-Germain, Marchester United e Inter stanno tentando con le unghie e con i denti di scritturare la Pulce.

E lo stanno facendo in grande stile.

Ma perché questi tre club si accapigliano pur di avere giocatori di questo calibro nella propria rosa?

Non proprio economici ad essere onesti, anzi costosi da fare quasi paura.

La risposta sta nelle due righe della telecronaca iniziale: fanno goal, fanno tanti goal.

E da che mondo è mondo, se la tua squadra fa tanti goal a partita, sei già a metà dell’opera.

Nessuna lezione di calcio ci mancherebbe, anche perché sono una “pippa” sull’argomento.

Però sai…un dettaglio in finanza accomuna Leo Messi a un portafoglio d’investimento ben allocato.

Cosa? IL GOAL!

Mi spiego meglio.

Esiste in finanza un approccio d’investimento chiamato GOAL BASED…ergo…BASATO SUL GOAL.

E quando possiamo dire che il nostro risparmio fa goal?

Quando raggiungiamo i nostri obiettivi di vita e d’investimento.

Immaginiamo per un attimo quanto sarebbe bello adottare questa metodologia, ma soprattutto domandiamoci di quali vantaggi potremmo usufruire subito.

Te ne racconto tre:

  • Gestire con il tuo risparmio ciò che ti sta realmente a cuore;
  • Ottimizzare l’utilizzo del capitale e puntare ad una maggiore resa;
  • Creare un sistema di gestione e controllo degli obiettivi perché tu sappia sempre dove siamo e quanto manca alla “rete” decisiva.

Detta in termini tecnici: F I G A T A pazzesca!

Quando mi hanno raccontato questo metodo sono rimasta folgorata.

Se utilizzandolo potessimo ottenere un rendimento in più in termini di guadagno ancora meglio no?!?

Quanto in più? Bando alle ciance ed andiamo al punto.

Prenota 25 minuti di consulenza GRATUITA con me: https://www.valentinacartei.com/contatti-2/ , il tuo risparmio aspetta di mettere a segno tanti goal decisivi per il tuo futuro economico.

Nell’ultima finale di Champions League, Kingsley Coman ha segnato il goal decisivo che ha fatto alzare la coppa al Bayern Monaco.

E se come Vieri, Adani e Ventola, sogniamo una vita da bomber, è giunto il momento di giocare in attacco e fare insieme il goal decisivo, utilizzando il metodo goal based ovviamente.

Valentina Cartei

La consulente finanziaria ad alto tasso ritmico.

Stai investendo bene i tuoi risparmi?

Scopri le 8 regole per investire al meglio