fbpx

Quanto rende un portafoglio di 100.000€?

quanto rende un portafoglio da 100.000 euro

Eccola qua, la domanda più importante che è giusto porsi quando investiamo il nostro risparmio.Chissà se il nostro consulente finanziario sarà capace di far rendere in modo adeguato il nostro investimento…

 

In effetti a questo punto l’interrogativo è: “Quanto renderà il mio gruzzolo?
Beh, a saperla la risposta… dipende… De que depende? (ci consiglierebbero gli Jarabe De Palo)

 

Eccola là la fregatura pensiamo tutti. Ma riflettiamo insieme su cosa è il rendimento.
Tutti noi siamo portati a pensare che il rendimento sia il di più rispetto a quanto abbiamo investito. Il che di per sé è corretto.
La vera domanda però dovrebbe essere un po’ diversa. E cioè dovremmo chiederci quando riterremo buono il rendimento ottenuto dal nostro risparmio investito.

 

E il mistero si infittisce. Anche perché un rendimento buono per una persona potrebbe essere considerato deludente per un’altra.
Ci potrebbe essere chi salta come un canguro dalla felicità se il suo risparmio aumenta del 5% annuo e chi nemmeno se ne accorgerebbe di un incremento di questo tipo.

 

Proviamo allora a sbrigliare questo grande matassone che abbiamo tra le mani.
Se i nostri risparmi hanno reso abbastanza da permetterci di realizzare il progetto per il quale sono stati investiti in un certo modo, abbiamo ottenuto un buon rendimento no?
Possiamo ritenerci soddisfatti? Ha reso per noi?

 

Ecco, la partita si gioca tutta qui. Il rendimento dipende da cosa ci vogliamo fare con il nostro risparmio.

 

E allora il consulente finanziario come ci aiuta?
Nell’immaginario collettivo siamo tutti portati a pensare che il consulente finanziario sia colui che è in grado di farci guadagnare di più.
Pensiamo che sia una sorta di uomo illuminato della finanza, che conosce tutto lo scibile umano di: strumenti finanziari, indici, previsione sui mercati.
Insomma una sorta di speculatore incallito che nella sua borsa ha tutte le occasioni del mondo per farci guadagnare.
Ma dobbiamo renderci conto che la realtà è un po’, parecchio diversa.
Detto questo il consulente finanziario ha il dovere di tenersi aggiornato sui mercati e gli strumenti, ma il suo lavoro è un altro.

 

Il consulente finanziario pianifica, non specula.

 

E la sua attenzione deve essere incentrata sulla tua persona.
Perché più nel dettaglio saprà il cosa vuoi ottenere dal tuo risparmio, meglio riuscirà a pianificare il come arrivarci ad ottenere gli obiettivi che ti sei posto.

 

Quanto rende dunque un portafoglio di 100.000 €?
Il punto è che dipende da cosa ci vuoi fare con il tuo gruzzolo.
E quando avremo raggiunto insieme gli obiettivi, lì sì che potremo dire che l’investimento ha reso in modo soddisfacente.

 

Piacerebbe anche a te provare a capire insieme quale è per te il giusto rendimento del tuo risparmio? Prenota 25 minuti di consulenza GRATUITA con me: https://www.valentinacartei.com/consulenza/

 

Valentina Cartei
La consulente finanziaria ad alto tasso ritmico

Stai investendo bene i tuoi risparmi?

Scopri le 8 regole per investire al meglio