fbpx

Cosa ci guadagni ad essere mio cliente? La mia bandiera.

Sì, oggi mi metto nei tuoi panni.

Perché di consulenti finanziari ne trovi quanti ne vuoi, quindi sono andata alla ricerca delle motivazioni per le quali dovresti affidarti proprio a me.

Eh, lo so, che sono un consulente finanziario strano.

Odio i tailleur, una giacca non è mai stata nel mio armadio; mi vesto ordinata ma non impostata (come sarebbe gentilmente richiesto dal settore); evito spesso di usare i termini anglofoni che tanto piacciono a chi fa il mio stesso lavoro, quelli stessi termini che una volta pronunciati ci fanno sentire fighi a dismisura (noi consulenti!).

Non me ne può fregare di meno di dimostrarti cosa e quanto conosco della finanza, da 20 anni sono un consulente, quindi anche per sbaglio avrò pur imparato qualcosa di buono.

Esserti utile è veramente importante per me.

E ogni giorno ricordo che al centro ci sei tu, tu con le tue preoccupazioni, le tue esigenze, i tuoi sogni, le tue necessità, i tuoi progetti.

La finanza che si avvicina a te, non il contrario, questo è il mio motto! E per rendere familiare una materia che per sua natura è molto complicata, ho pensato di legarla alla mia più grande passione che, in fondo, appartiene un po’ a tutti noi: la musica.

Così è nato “Il ritmo della finanza”: libro, newsletter e gruppo facebook.

Onestamente, tante volte mi sono chiesta se non stessi banalizzando il mio servizio di consulenza per te, sono sincera.

Ma sai, l’ispirazione per scrivere i miei articoli nasce dalla musica che ascolto, difficile il contrario. Quando sono in macchina e ascolto una canzone, capita spesso che pensi ai miei clienti.

Del resto la musica parla delle persone, parla di tutti quanti noi!

E una canzone ispira la mia quotidianità professionale. Perché essere un consulente finanziario non è un lavoro per me, ma una missione.

Il mio sogno è diventare il tuo riferimento quando pensi al tuo denaro e soprattutto a cosa farci. Perché sai, il denaro è un mezzo per un fine, e il fine è realizzare i tuoi progetti e i tuoi sogni.

Lo dico senza alcuna vergogna, non me ne frega nulla di venderti un certo prodotto o strumento, mi interessa che tu sia felice del mio servizio, di ciò che costruiamo insieme.

Il punto è che la persona che sarai tra trent’anni è il frutto delle scelte che tu fai oggi. E il presupposto imprescindibile è che le scelte siano giuste oggi, per costruire il tuo bellissimo futuro di domani.

Il destino è una combinazione o un caso,

trovare i pezzi di sto’ puzzle.

E chissà dove sono sparsi!”

Queste le prime parole di Willie Peyote nella sua canzone Algoritmo.

Non ho mai pensato che il destino possa essere frutto del caso, ma ho sempre creduto fortemente che siamo noi a crearlo il nostro destino, a decidere la direzione del nostro futuro.

Se sei curioso di scoprire se posso aiutarti a trovare i pezzi del tuo puzzle e rimetterli in ordine tracciando la strada più giusta per te, direzione il tuo benessere economico, vai alla pagina: https://www.valentinacartei.com/contatti-2/

L’algoritmo ha il tuo ritmo! (sempre Willie Peyote).

Caro Willie, mi verrebbe da dirti: La finanza ha il suo ritmo!

 

Valentina Cartei

La consulente finanziaria ad alto tasso ritmico.

Stai investendo bene i tuoi risparmi?

Scopri le 8 regole per investire al meglio